‘A Madunnella d’ ‘e Grazie-Poesia

 

‘A  MADUNNELLA  D’  ‘E  GRAZIE

(Carlo Muccio)

 

E’ notte serena ‘e luna chiena

mentre io pe’  ‘sti vie passejo.

L’ammore mio stasera m’ha lassat’

ed io teng’  ‘o core sfrantummat’.

Pecchè l’he fatto? Pecchè te ne sì ghiuta?

Lassannemo ‘miezz’ a ‘sta via perduta?

E’ overo aggiù sbagliato,

però tutta ‘a colpa m’aggiù pigliato!

E mentre penso a chesti cos’

veco ‘a luntano ‘na lucella ‘mezz’ annascos’.

Uh Gesù, che maje sarrà!

Afferro tutt’  ‘o coraggio e vaco là.

E’  ‘nu ceroggeno allumato annanz’ a ‘na Madunnell’

che sta ‘nfaccia ‘o muro, ‘miezz’ a doje fenestrell’.

Neh Madunnè, tu m’he chiammat’

pe’ nun me fa’ cummettere ‘na strunzat’.

Pecchè me staje guardanno cu’ ‘sta faccia pietosa

tu ‘o saje che ‘a voglio bene e che ‘a voglio pe’ sposa.

E’  ‘nu poco ‘nzista però è tutta ‘a vita mia

è pe’ essa che me trovo ‘miezz’ a ‘sta via.

Andrasatt’ s’arrape ‘nu balcone di rimpetto

e ‘nu viecchio s’affaccia ‘o parapetto.

“Vattenne a casa, ‘mbriaco’, facce durmì!”

“Ma cuccate tu, nun ce azzallì!”

Madunnè, io stanotte m’arretiro a casa

apprumittame, però, che me faje truvà a chella ‘mpesa!

 

 

 

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: